Il pantano siriano

Articolo di Leila Al Shami. Pubblicato l’11 marzo su Leila’s blog e su Fifth Estate Traduzione di Giovanna De Luca, revisione a cura di Piero Maestri (Foto: Una famiglia in provincia di Idlib, che ospita tre milioni di persone, metà delle quali sfollate o forzatamente evacuate. Foto tramite SY + #HumansOfIdlib) Se il 2011 sembrava essere…

Adra, i sopravvissuti

Quattro storie di persone sopravvissute al carcere siriano diventano uno spettacolo teatrale. Il carcere, secondo le storie dei protagonisti non è solo lo spazio ristretto di una cella ma è un intero paese, che dopo cinquant’anni di dittatura prova a recuperare la sua libertà. Una libertà che comprende tutti gli aspetti della vita, anche quello…

Lettera a Samira (13)

Lettera 13 a Samira Di Yassin Al Haj Saleh Traduzione Nurah EL Assouad Revisione Sami Haddad Testo Originale AlJumhuria   Questa è la tredicesima delle lettere scritte da Yassin Al HajSaleh alla moglie Samira Khalil, rapita a Douma la sera del 09/12/2013, cercando di spiegarle cosa accade.     Sammour, prima d’oggi ti ho sempre…

Lettera a Samira (12)

Di Yassin Al Haj Saleh, pubblicato il 2 febbraio 2019 su AlJumhuriya Traduzione Nurah EL Assouad Il tuo compleanno è l’unico giorno che festeggio da quando sei assente, lo passo da solo, con te. Da settimane penso che quello che ci ha unito è la voglia di sperimentare, la volontà di vivere nuove esperienze, quella di…

Che cosa hanno in comune il “ritiro” di Trump dalla Siria ed il riavvicinamento dei paesi del Golfo ad Assad?

Articolo pubblicato da Michael Karadjis il 9 gennaio 2019 sul suo blog Traduzione di Piero Maestri Nei giorni successivi all’annuncio di Donald Trump riguardo il rapido ritiro dei 2000 soldati statunitensi dalla Siria si sono affacciate un’enorme quantità di ipotesi sul significato di questo annuncio. Nel mio articolo precedente ho espresso diverse opinioni non ampiamente…

Lettere a Samira(11)

Di Yassin Al Haj Saleh Traduzione N.El Assouad Testo originale pubblicato su Al Al Jumhuriya Cinque anni! Sessanta mesi! 260 settimane!1826 giorni! Cosa farei se un giorno dovessi avere fra le mani i corvi del male che ti hanno rapita e portata via Sammour? Ci ho pensato migliaia di volte: gli strapperei via l’anima. Questa…

Cos’è successo a Padre Paolo in Siria?

Padre Paolo Dall’Oglio, al monastero di Mar Moussa, luglio 2008 (Foto di Miguel Ribeiro Fernandez) Di Jérémy Andrê, inviato speciale de “La Croix” a Raqqa, a Roma, a Parigi ed in Turchia. (Qui la versione originale) Cinque anni dopo il suo rapimento da parte di Daesh a Raqqa, in Siria, il destino del gesuita italiano Paolo Dall’Oglio…