PETIZIONE: Sostieni anche tu la dichiarazione contro il peggioramento nelle zone di maggioranza curde in Siria

Firmate e condividete la petizione in sostegno dell’Associazione dei curdi siriani indipendenti Dichiarazione dell’Associazione dei curdi siriani indipendenti sull’aggravarsi della situazione nelle regioni della Jazira e dell’Eufrate della Siria orientale Le tensioni si sono intensificate nelle regioni orientali attualmente sotto il controllo delle milizie delle autorità di governo de facto, la cosiddetta “Forza di difesa siriana”…

Campo di “Yarmouk” .. il nuovo sogno del ritorno

Articolo pubblicato il 09/08/2020 11:51 su Enab Baladi online – Murad Abdul Jalil Tradotto da Marina Centonze e Giovanna De Luca Il campo non si cura delle ferite del presente perché il suo compito è “essere memoria palestinese del ritorno”, ed è li affonchè non si dimentichi. La capitale della diaspora palestinese, “il simbolo del…

Io ricorderò…

ICCHIKU YAMADA(qui l’originale) Traduzione di Marina Centonze   Dopo 3 anni di ricerca e stesura della tesi, ho finalmente conseguito un master presso l’Università di Tokyo, specializzandomi in studi sul genocidio. Il mio trattato di 184 pagine in giapponese, ” Uno studio sul meccanismo del genocidio all’interno del concetto più ampio: il caso degli atti…

Combattendo per poter avere delle tombe da visitare

Intervista di Yassin Swehat pubblicata il 9 luglio 2020 su Al-Jumhuriya Traduzione dall’inglese di Giovanna De Luca (Nella foto: Maryam Al Hallak) Maryam Al Hallak è una delle tante madri siriane che hanno appreso dell’omicidio del proprio figlio mentre quest’ultimo si trovava sotto la custodia del regime di Assad, attraverso le foto trapelate online. Come…

Mostruosità sopravvissute: un’intervista a Yassin al-Haj Saleh

Articolo pubblicato il 25 giugno 2020 su Al-Jumhuriya Traduzione di Giovanna De Luca   Lo scrittore siriano ed ex prigioniero di coscienza Yassin al-Haj Saleh parla con l’attivista bielorussa Marina Naprushkina dell’ascesa globale dei regimi autoritari, della “piaga” del putinismo e del perché i tempi sono maturi per nuovi movimenti politici.   Quella che segue…

In Siria, la rabbia delle minoranze contro Assad

  Le proteste druse contro Assad sono accompagnate da una crescente e palpabile rabbia nella comunità alawita, da cui proviene il medico siriano. (Foto: Una recente dimostrazione di fronte alla prefettura di Suweyda)  Pubblicato nel giugno 2020 da Jean-Pierre Filiu su Le Monde (Traduzione di Francesca Scalinci) Bashar al-Assad sperava di celebrare il ventesimo anniversario…

Per quasi due mesi, la Russia ha cercato di trovare una via d’uscita economica e commerciale per il regime siriano attraverso le vie commerciali nel nord-est della Siria.

Articolo originale pubblicato il 16/06/20 su Enab Baladi  Traduzione di N. El Assouad (Foto:aprendo una strada tra al Hasakah e Ain Issa)   Mosca sta monitorando da vicino l’imminente attuazione del. “Caesar Act” americano. Questo “ospite indesiderato” da parte di coloro che ne sono colpiti, arriva in combinazione con la lotta economica del regime siriano…