Rime Allaf – 20 anni di Bashar – in 30 pillole

Rime Allaf ha scritto una serie di 30 tweet in occasione dell’ascesa di Bashar Assad al trono siriano 20 anni fa. Per comprendere quello che succede nella Siria di oggi, è fondamentale capire cosa è successo 20 anni fa. Condividiamo questi tweet con voi, tradotti in italiano. 20 anni fa, oggi, ero in un parrucchiere…

Un’idea chiamata Daraya

Articolo originale d Joey Ayoub su al-Jumhuriya Traduzione a cura di Alice Bonfatti e Milena Annunziata Huda venne arrestata dai soldati del regime nel 2013, a ormai un anno dall’inizio dell’assedio di Daraya, un sobborgo di Damasco. Catturata con due dei suoi amici a un posto di blocco, Huda viene portata in una prigione a…

Addio a May Skaff

Questo tributo in ricordo di May Skaff è stato pubblicato da aljumhuriyya, con il titolo في وداع ميّ سكاف Traduzione dall’arabo di Sami Haddad, revisione di Nourah Assouad L’attrice siriana May Skaff ha lasciato questo mondo ieri mattina a Parigi, dove si era stabilita dopo un lungo viaggio seguito alla sua partenza dalla Siria. La…

Video: “Un edificio, una bomba: così Assad ha gasato il suo popolo”

Il New York Times, in collaborazione con la piattaforma investigativa Bellingcat, ha realizzato questa ricostruzione dell’attacco chimico di Douma del 7 aprile scorso. I giornalisti della testata americana hanno utilizzato l’analisi architettonica e forense mettendo su un lavoro in inglese davvero ben fatto. Lo abbiamo tradotto e sottotitolato in italiano per voi. Ecco il link su…

Rapporto “Caesar”: i familiari delle vittime aprono una pagina facebook

Derubricato dal dittatore Bashar al-Assad come “montatura” creata ad arte per screditarlo, il Rapporto “Caesar” rappresenta un preziosissimo documento che attesta le torture subite dai prigionieri nelle carceri del regime di Damasco. Grazie alle foto contenute nel rapporto, scattate da un ex fotografo militare degli apparati di sicurezza, i familiari delle vittime sono in grado…

Russia 2018: una coppa del mondo piena di sangue siriano

di Sam Hamad per The New Arab Tradotto da Francesco Petronella È diventata un’insana routine per me quella di sfogliare i social media e imbattermi in foto di bambini siriani morti. Negli ultimi sette anni, dalla sicura Edimburgo, ho visto arti tagliati, resti carbonizzati, pelle che si scioglie e, più recentemente, il corpo senza vita di…

Suhair Atassi per Shaam: ci dimettiamo perché rifiutiamo l’imposizione di Mosca

L’intervista è stata pubblicata sul sito Shaam.org con il titolo سهير الأتاسي لـ شام: استقالتنا رفضاً لخيار الاستسلام المطروح على السوريين دولياً Traduzione dall’arabo di Filomena Annunziata L’annuncio mercoledì scorso delle dimissioni di un certo numero di membri dell’opposizione della Coalizione nazionale siriana, in particolare Suheir al-Atassi, George Sabra e Khalid Khoja, ha suscitato molte…

Assediati, bombardati, riconquistati: gli accordi di riconciliazione in Siria

Scritto da Marika Sosnowski, tradotto da Milena Annunziata Gli accordi di riconciliazione sono diventati uno strumento coercitivo per il regime siriano per riacquistare controllo sulle comunità ribelli. Il termine riconciliazione implica una sorta di accordo amichevole tra parti precedentemente in conflitto. Il termine ha le sua radici nei meccanismi di applicazione della giustizia transitoria usati…

Pregiudizio n. 7. “Assad protegge i cristiani”

Miream Salameh sfata il mito che Assad protegge le minoranze cristiane. Massacri, torture, stupri, minacce di morte e oppressione per chiunque oppone il regime. Video in inglese con sottotitoli in italiano. Traduzione di Caterina Coppola, Sottotitoli da Giovanna De Luca